L’online è parte dell’offline

L’intervista rilasciata due giorni fa dalla sociologa Zeynep Tufekci a “The European” (We Are All Digital Immigrants, 01.03.2012) contiene a mio parere osservazioni di fondamentale importanza sui cambiamenti culturali legati alla diffusione dei social media e sul rapporto fra progresso tecnologico e condizione umana. Importanti perché partono dal presupposto, metodologicamente corretto, che online e offline […]

Giornalismo e ipertelevisione (3)

La televisione non è moribonda, come afferma Federico Rampini (la Repubblica, 8 febbraio 2012). La televisione sta cambiando, attraverso l’integrazione di soluzioni tecnologiche, linguaggi e modelli di business che stanno progressivamente modificando quelli della neotelevisione. Talvolta assistiamo a un processo di sostituzione, mentre in altri casi si tratta piuttosto di assimilazione, rimediazione e remix.Recentemente Franco […]

La prova mancante

Dov’è la prova? Si chiede Mark Bullen nel suo blog Net Gen Skeptic. La domanda, che non vuole essere impertinente, si riferisce all’idea assai diffusa che l’immersione nel mondo dei media digitali renda le nuove generazioni differenti da quelle precedenti, in quanto trasformate nei loro processi cognitivi. Quest’idea, per quanto affascinante, viene di rado supportata […]

Trump the Renaissance

Penso che, nel tempo presente, due cambiamenti caratterizzino la figura dell’artista rispetto al passato recente. Si tratta peraltro di cambiamenti che configurano un “ritorno”. Il ritorno a un’epoca in cui l’arte e la cultura scientifica non avevano ancora imboccato percorsi divergenti. In primo luogo oggi l’artista non ci appare solo nelle vesti di demone. Egli […]

Santoro, il Tg1 e la musica da film

Pubblico qui i materiali relativi alla decima lezione del corso su Giornalismo e ipertelevisione. Oggi abbiamo tentato una lettura semiotica della puntata di Annozero del 3 febbraio scorso. Al centro dell’analisi abbiamo posto strategia comunicativa, posizione degli attori sociali, storytelling, setting dello studio, luci, linguaggio parlato e stile di regia. Annozero rappresenta un esempio piuttosto […]

Realtà diminuita

Al nono Simposio internazionale sulla realtà aumentata (ISMAR 2010), che si è svolto a Seul un mese fa, due ricercatori dell’Università di Ilmenau, Jan Herling and Wolfgang Broll, hanno presentato un’applicazione in grado di eliminare elementi da un video in tempo reale. Si tratta di un nuovo tipo di manipolazione dell’immagine, l’esatto contrario della cosiddetta […]

Con iPad, dentro la sfera

Equipaggiata con un’applicazione ad hoc, la famiglia di dispositivi multitouch di Apple permette esperienze immersive assai avanzate. Mi riferisco al software LadyBug Spherical Viewer della canadese Point Grey Research. La versione 1.2 è scaricabile gratis dallo store di Apple. L’applicazione permette di navigare immagini sferiche (foto e video) attraverso i comandi dell’interfaccia multitoch di iOS.

Chi ha paura della rete neutrale?

Il dibattito in materia di net neutrality è, in Europa, assai sfumato. Negli Stati Uniti, invece, le posizioni sono molto più polarizzate: o la sostieni, o la contrasti. Vale la pena di segnalare il contributo recente di Bret Swanson e Charles M. Davidson, Net Neutrality, Investment and Jobs, pubblicato dalla New York Law School’s Advanced […]

Kindle oscurato dall’iPad?

Lo pensano in molti. Jeff Bezos, CEO di Amazon, fa notare che presto ci saranno cento produttori di tablet con schermo LCD e che Kindle non vuole essere uno dei tanti. La strategia di Amazon si rissume in due parole chiave: diversificazione e specializzazione. Intervistato ieri dal Wall Street Journal (vedi: Kindle to Go ‘Mass […]

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin