L’infotainment non finisce qui

Scrive Ilvo Diamanti, su Repubblica di questa mattina, che l’infotainment televisivo è stato la raffigurazione della stagione berlusconiana: “Politici, cuochi, personaggi della fiction, ballerine, calciatori, veline, criminologi e criminali. Tutti insieme. Appassionatamente. A parlare di tutto.” (C’è democrazia senza i partiti?, la Repubblica, 27 febbraio 2012). Tutto questo, sostiene Diamanti, è finito. Prevale oggi uno […]

Giornalismo e ipertelevisione

Comincio con questo post la pubblicazione dei materiali che presenterò all’Università di Pavia nell’ambito del corso su Giornalismo e ipertelevisione. Il corso proseguirà per tutto il mese di marzo. Giornalismo e ipertelevisione View more presentations from Paolo Costa. Che senso ha occuparsi di televisione, nel momento in cui c’è chi ne proclama lo stato comatoso? […]

Dopo l’11 settembre

Comprensibile, in termini di marketing, la scelta del “Corriere della Sera” di intitolare il suo collezionabile in edicola in queste settimane 11.9 Il giorno che ha cambiato il mondo. Tuttavia il primo decennale dell’11/9 è segnato dall’idea che l’attentato alle Torri Gemelle non abbia trasformato il mondo come Bin Laden avrebbe desiderato. A dieci anni […]

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin