agcom

Neutralità all’italiana

Che cosa sta facendo o dicendo l’Agcom in relazione allo spinoso tema della neutralità della Rete? Poco o nulla. Ci attendevamo, con l’insediamento del nuovo presidente e dei nuovi commissari, nominati nel novembre scorso, che si inaugurasse una stagione di maggiore autonomia e autorevolezza rispetto al passato. La mia sensazione è che ciò, almeno per il momento, non stia accadendo. I dossier lasciati aperti da Corrado Calabrò sono numerosi e tutti meriterebbero che su di essi l’Autorità assumesse l’iniziativa. Se parliamo della Net Neutrality, dobbiamo riconoscere che a livello europeo il quadro è in movimento. Non sempre si tratta di segnali incoraggianti. Assistiamo a un indebolirsi delle posizioni della Commissione contro le pratiche discriminatorie degli operatori e un attivismo a senso unico da parte di Etno, l’organizzazione che rappresenta tutte le telecom europee. In controtendenza, alcuni paesi sembrano muoversi per rafforzare il quadro normativo a difesa della neutralità. È il caso della Francia, dove da alcuni giorni si discute del nuovo, recente contributo del Conseil National du Numérique in cui la neutralità della Rete è definita come necessaria e non sufficientemente tutelata dalle norme attuali (si veda il Rapport relative a l’avis net neutralité n. 2013-1). In Italia gli echi di questo dibattito giungo affievoliti. L’Agcom, appunto, tace. E colpisce che lo stesso Franco Bernabè, nel suo libro Libertà vigilata. Privacy, sicurezza e mercato nella rete (Laterza, Roma-Bari, 2012), eviti il tema.

Oltre che di questo, nella lezione di oggi sulle Battaglie per il futuro di Internet abbiamo parlato di alcuni aspetti tecnici che riguardano la neutralità della rete e le pratiche di network management tollerabili o addirittura raccomandabili. I materiali presentati e discussi questa mattina sono disponibili qui sotto:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Icons Powered by Acurax Web Design Company
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin