I miei corsi per la scuola Raffles Milano

Raffles Milano

Programmi e bibliografia degli insegnamenti che curo nell’ambito dei corsi triennali in Visual Design, Interior Design e Fashion Design della scuola Raffles Milano

Dal 2020 insegno presso i corsi triennali di Raffles Milano Istituto Moda e Design, parte del network internazionale di RafflesEducation. Per l’anno accademico 2021-2022 ho la responsabilità dei seguenti insegnamenti:

  • Teoria e metodo dei mass media, secondo anno Visual Design
  • Sociologia dei processi culturali, terzo anno Interior Design
  • Nuovi Media & Social Network, terzo anno Fashion Design

Teoria e metodo dei mass media, secondo anno Visual Design

Il corso vuole introdurre studentesse e studenti alla teoria dei media. Le lezioni si configurano come un percorso attraverso le principali interpretazioni critiche e teorizzazioni della materia, a partire dal primo decennio del Novecento, seguendo alcune direttrici di fondo: l’impatto dell’evoluzione tecnologica sui processi comunicativi, la nascita della società di massa e lo sviluppo dei mass media, le dinamiche dell’industria culturale, la digitalizzazione dei media e l’avvento della postmedialità. La natura del fenomeno – i media – impone un approccio metadisciplinare, che sollecita gli ambiti della sociologia, della filosofia, della pedagogia e della storia della tecnologia. Tale approccio caratterizzerà tutte le lezioni, anche con l’obiettivo di sfuggire a un’impostazione troppo didascalica. In tal senso le tematizzazioni non saranno proposte in un ordine rigorosamente cronologico, ma sotto forma di aree-problema, intorno alle quali sarà sollecitata la riflessione autonoma degli studenti.

Sociologia dei processi culturali, terzo anno Interior Design

Partendo da una riflessione sul valore simbolico degli oggetti d’uso ideati e progettati dal designer, il corso introduce all’analisi della cultura e dei fenomeni culturali in una prospettiva sociologica. I fondamenti disciplinari della sociologia della cultura sono proposti come base metodologica per comprendere in che modo la struttura sociale di una comunità (rapporti, istituzioni, politica, economia) e le sue forme simboliche (saperi, credenze, visioni religiose, espressioni artistiche e letterarie) si influenzino a vicenda. Applicando lo strumento euristico del «diamante culturale» di Wendy Griswold, il corso illustra il concetto di «oggetto culturale» e i suoi legami con il sistema della produzione, le pratiche di consumo e il contesto sociale. Sono altresì indagati i meccanismi di trasmissione culturale, ovvero i rapporti fra cultura e media, nonché il problema della dialettica fra identità (locale, religiosa, di genere) e globalizzazione culturale.

Nuovi Media & Social Network, terzo anno Fashion Design

Il corso intende accompagnare gli studenti in una duplice riflessione. Il primo obiettivo è domandarsi che cosa giustifichi l’attributo “nuovi” associato ai cosiddetti nuovi media e dunque quale sia la portata trasformativa del paradigma digitale. Il secondo obiettivo è comprendere in che modo tale paradigma stia contribuendo e contribuirà ulteriormente in futuro a cambiare strategie, processi e organizzazione nell’industria della moda.

Vedi anche i miei insegnamenti per l’Università di Pavia.

Animated Social Media Icons by Acurax Wordpress Development Company
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeVisit Us On Linkedin