Adv, budget in calo

Pinterest

Il 2011 è ancora moscio per la pubblicità. Secondo il Nielsen Economic and Media Outlook nel primo quadrimestre dell’anno televisione, radio, carta stampata, direct mail e cinema hanno fatto registrare un budget in calo del 2,6%. Solo il web è apparso in controtendenza, con un incremento del 17,6%. La contrazione risulta più modesta nel caso della TV (-1,8%), mentre è particolarmente pesante per la stampa (-5,3%), la radio (-7,2%), il direct mail (-4,4%) e il cinema (-15,4%).

Advertising

Nel frattempo si scopre che gli europei e gli italiani in particolare trascorrono sempre più tempo davanti al televisore. Dal rapporto Turning digital: Tv reloaded?, pubblicato il 9 giugno scorso da IT Media Consulting, risulta che, dal 2009 al 2010, le ore trascorse di fronte al piccolo schermo sono cresciute dell’8% nel Regno Unito, del 5% in Germania, del 3,4% in Italia. Inoltre il nostro paese è quello in cui si guarda più televisione in assoluto: 246 minuti al giorno, contro i 243 minuti nel Regno Unito, i 234 in Spagna e i 223 in Germania.

Condividi

Pinterest

Add your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Media Arte Tecnologia

© 2012 Sneek
Powered by WordPress, Endless & Sneek

Il Grande Globo è pubblicato con licenza Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0. Disclaimer: Questo sito non è una testata giornalistica. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Quasi tutte le immagini pubblicate sono tratte da Internet e valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, si prega di comunicarlo a myself [at] paolocosta.net